web statistics
 
 Forza d'Agrò paese medievale a due passi da Taormina e l'Etna. Ricco di arte, storia e cultura, panorami mozzafiato. Famoso per aver accolto i cast di molti film.


L’ARCO DURAZZESCO

Del secolo XV è, secondo lo studioso e critico d'arte Stefano Bottari, uno dei più preziosi monumenti dell’architettura forzese: la grande Porta durazzesca di stile gotico-catalano.

Tale arco é situato nella zona Est del paese, in luogo sopraelevato, ed é raggiungibile dalla Piazza Cammareri grazie ad una scalinata semicircolare, in pietra arenaria, dal pittoresco aspetto scenografico.

L’antico Portone Durazzesco, immette nel "Largo della Triade" e dell’ex-Convento Agostiniano, piazzetta adornata da piante di palma da cui é possibile ammirare il "vetusto" abitato della cittadina, tutta stretta attorno al "suo" castello quasi a cercare protezione. Da qui le case appaiono addossate l’una sull’altra e solo qualcuna mantiene il tetto di tegole.

Scalinata SS. Trinità alle spalle l'Arco Durazzesco e la Chiesa

Il materiale costruttivo del portone é quello classico di tante abitazioni forzesi; anche la strutturazione architettonica, a tre archi di cerchio a sesto ribassato, é piuttosto semplice; é manifesta comunque la ricerca di conferire un carattere all’edificio nell’utilizzazione di modanature sulla facciata, cioè rilievi in pietra arenaria rotondeggianti, nonché alcune "cuspidi" di malta nella zona soprastante l’arco.

La letteratura competente e le guide turistiche definiscono durazzesca questa grande porta, dal nome della città albanese di Durazzo, di cui si era insignorita la famiglia degli Angiò.

Ai piedi della caratteristica scalinata che conduce alla Chiesa della SS. Trinità, è un altro arco antico, semplice nella forma e nel solito materiale edilizio adoperato, costituito da conci di pietra e terra. Nella parte superiore della struttura si evidenziano forme, volute e disegni, abbozzati sull'intonaco e nascosti da un profumato gelsomino.


E' vietata la riproduzione anche parziale.
Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo lavoro può essere riprodotto, esposto pubblicamente, diffuso in rete, tradotto in qualunque lingua od in qualunque forma o con qualunque mezzo, senza la preventiva autorizzazione scritta degli autori.

www.forzadagro.org

Emanuele Giuseppe Di Cara Viale delle Rimembranze Forza D'Agrò E-mail: toglimi_edicara@aruba.it*
&
Nicola Di Cara Via Bachelet 40 31015 Conegliano (TV) E-mail: toglimi_ndicara1@tin.it* sito web
* Per inviare un e-mail si deve togliere la seguente parte: "toglimi_" inserita per frenare lo spam.

Forzadagro.org 2001-2017