web statistics
 
 Forza d'Agrò paese medievale a due passi da Taormina e l'Etna. Ricco di arte, storia e cultura, panorami mozzafiato. Famoso per aver accolto i cast di molti film.


La Domenica Del Villaggio

a Forza d'Agrò

"La Domenica del Villaggio", programma in onda da ormai otto anni,trasmesso da retequattro, è il consueto appuntamento settimanale con la cultura, le tradizioni e la gastronomia delle mille città d’Italia, ed è ormai divenuto un riferimento fisso della domenica televisiva degli italiani. Grazie ad esso milioni di persone "girano", settimanalmente l'Italia da nord a sud, andando alla scoperta di luoghi, costumi, monumenti, tradizioni e quant'altro di bello la nostra penisola offre.

Domenica 05 ottobre 2003 "La Domenica del Villaggio" è stata trasmessa da Forza d'Agrò immortalando ancora una volta le sue meraviglie in una trasmissione che è stata seguita da una media di 2.000.000 di telespettatori. L'intera troup è arrivata in paese nel pomeriggio di giovedì 02 ottobre e si è subito messa a lavoro per l'organizzazione dell'intera manifestazione. Piazza Largo Piano è stata adibita a parcheggio dei mezzi di trasporto Mediaset e alla postazione di regia. Venerdì l'arrivo degli autori, che hanno iniziato la scrupolosa selezione di tutte le proposte da inserire all'interno del programma. Sabato tocca ai presentatori, Davide Mengacci e Mara Carfagna, che arrivatati a Forza d'Agrò in mattinata hanno iniziato i colloqui con tutti i partecipanti, mentre autori, regista e collaboratori lavoravano sulla stesura della scaletta e sulla preparazione dei circa trenta set di registrazione. Domenica mattina si inizia all'alba per sistemare i set e curare gli ultimi dettagli, alle nove e trenta si parte con la diretta. L'intera trasmissione, compresa di S. Messa, celebrata nella cattedrale dedicata alla SS. Annunziata, è terminata alle dodici e trenta. Tutto si è svolto nel migliore dei modi con una buona riuscita del programma che di certo servirà ad amplificare la conoscenza del paese, ed inoltre ha portato milioni di abitanti ad ammirare e conoscere le meraviglie che il paese di Forza d'Agrò offre a tutti coloro che lo vengono a visitare. 

Oltre Forza d'Agrò anche S. Alessio, Savoca e Casalvecchio hanno preso parte alla trasmissione.

La Domenica del Villaggio Mengacci con i sindaci dei quattro comuni

La Domenica del Villaggio Mengacci con il maresciallo a colazione

La Domenica del Villaggio Mara Carfagna

La Domenica del Villaggio Mara Carfagna durante una pausa

La Domenica del Villaggio la S. Messa nella cattedrale della SS. Annunziata

La Domenica del Villaggio Mengacci per Il Padrino di Francis Ford Coppola

La Domenica del Villaggio Mengacci con le ragazze da marito

La Domenica del Villaggio Mengacci e la Carfagnia per la colatura del piombo

La Domenica del Villaggio Francesco Di Cara canta una canzone

La Domenica del Villaggio Mara Carfagna e i dolci tipici

La Domenica del Villaggio Mengacci prepara la ricetta del giorno

Il manifesto de "La Domenica del Villaggio"

La domenica del villaggio a Forza d'Agrò Laura

Pasta mollicata

La Domenica del Villaggio Mengacci prepara la ricetta del giorno

Nel giro di sole tre puntate La Domenica del Villaggio è già arrivata in Sicilia. Questa puntata è infatti andata in onda da Forza d'Agrò, uno dei quattro comuni che formano la valle omonima. Una valle deliziosa, nell'entroterra di Messina, quindi affacciata al mare e in cui sono incastonati dei piccoli paesi, alcuni a onda, altri arroccati sui monti. La mia ricetta di questa volta ha avuto un set d'eccezione: quello scelto dal regista Coppola per girarci addirittura una scena de "Il padrino". Ma anch'io non sono stato da meno perchè mi sono prodotto nella preparazione di un piatto sicilianissimo: pasta mollicata.

Allora, ingredienti per 4 persone: 400 gr di spaghetti, 400 gr di pangrattato (tostato in padella), 1 spicchio d'aglio, 50 gr di olive verdi, 3 acciughe sotto sale, 1 cucchiaino di capperi, 100 gr di pecorino grattuggiato, prezzemolo tritato, pepe nero macinato, olio extra vergine di oliva.

Come prima operazione mettete a bollire la pasta in abbondante acqua salata a bollore (questo già vi può dare l'idea di come questo piatto sia semplice e veloce, quasi roba da single in vena di conquiste...).
Comunque sia, adesso potete dedicarvi al condimento: mettete in una padella dell'abbondante olio d'oliva - un bicchiere circa - e fateci sciogliere pian piano le alici insieme allo spicchio d'aglio. Ora aggiungeteci anche i capperi, insaporite il tutto e potete versarci il pangrattato tostato avendo cura di tenerne un po' da parte per il tocco finale. Scolate gli spaghetti - belli al dente - e versateli in padella dove li salterete per pochi minuti: serviteli conditi con una spruzzata di pecorino, una spolverata di prezzemolo tritato e un assaggio di pangrattato.

Davide Mengacci


E' vietata la riproduzione anche parziale.
Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo lavoro può essere riprodotto, esposto pubblicamente, diffuso in rete, tradotto in qualunque lingua od in qualunque forma o con qualunque mezzo, senza la preventiva autorizzazione scritta degli autori.

www.forzadagro.org

Emanuele Giuseppe Di Cara Viale delle Rimembranze Forza D'Agrò E-mail: toglimi_edicara@aruba.it*
* Per inviare un e-mail si deve togliere la seguente parte: "toglimi_" inserita per frenare lo spam.

Forzadagro.org 2001-2017