Forza d'Agrò paese medievale a due passi da Taormina e l'Etna. Ricco di arte, storia e cultura, panorami mozzafiato. Famoso per aver accolto i cast di molti film.


Sicilia Touring Club Italia

Guida Turistica

FORZA D'AGRO

Come arrivare: auto, da Messina (42 km) e da Catania (78 km) con l'Al8 Messina-Catania uscita Roccalumera (provenendo da Messina) o Taormina (provenendo da Catania), quindi SS 114 Orientale Siculo; autolinee, collegamenti giornalieri con Messina e Taormina (AST, 0916208111). Informazioni: www.comune.forzodogro.me.it www.forzodogro.org. Eventi e manifestazioni: Festa del SS. Crocifisso (14 settembre), Pesto dell'Alloro (Lunedì di Pasqua)

Forza d'Agro è uno dei centri più suggestivi della Sicilia ionica. Si consiglia di lasciare l'auto in piazza Cammareri, presso il municipio, e entrare nel borgo a piedi. Si possono visitare la chiesa Madre, a tre navate, e soprattutto la quattrocentesca chiesa della Triade, introdotta da un'ampia scalinata che approda al bel portale gotico-catalano, da cui si accede al sagrato. Per stradine e ripide scale in pietra si raggiunge il Quartarello, il vecchio borgo limitrofo alle mura del castello normanno. Le case, quasi tutte crollate o danneggiate dai bombardamenti della seconda guerra mondiale, sono un museo antropologico a cielo aperto. I crolli infatti permettono di leggere lo spaccato della tipica casa rurale della zona, con il forno a pietra nell'angolo e il soppalco destinato a zona notte. Da una sorta di torretta d'avvistamento con feritoie, panorama mozzafiato, quasi a volare sugli strapiombi sottostanti e all'oriz­zonte lo Ionio, lo stretto di Messina e la Calabria. L'ascesa al castello completa la visita. Al di là del portone una sorpresa: l'antica fortezza normanna ospita il cimitero del paese. Tra garitte, torri di difesa e pozzi, si trova la chiesa del Crocifisso, di cui non resta che la torre campanaria. Il fascino dì questo paese e della sua parte antica non ha orario né stagione: anche la sera (quando le lanterne elettriche illuminano le strade di Quartarello) o d'inverno Forza d'Agro mantiene i suoi segreti antichi, nelle sue luci e nelle sue ombre.


E' vietata la riproduzione anche parziale.
Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo lavoro può essere riprodotto, esposto pubblicamente, diffuso in rete, tradotto in qualunque lingua od in qualunque forma o con qualunque mezzo, senza la preventiva autorizzazione scritta degli autori.

www.forzadagro.org

Emanuele Giuseppe Di Cara Viale delle Rimembranze Forza D'Agrò E-mail: toglimi_edicara@aruba.it*
* Per inviare un e-mail si deve togliere la seguente parte: "toglimi_" inserita per frenare lo spam.

Forzadagro.org 2001-2017