web statistics
 
 Forza d'Agrò paese medievale a due passi da Taormina e l'Etna. Ricco di arte, storia e cultura, panorami mozzafiato. Famoso per aver accolto i cast di molti film.


La Festa del SS. Crocifisso

E’ il 14 settembre. Le strade già da alcuni giorni sono imbandierate a festa ed abbellite con le classiche luminarie multiformi, mentre la banda musicale, nelle prime ore del mattino, percorrendo a piedi il lungo corso principale, accompagnata da una gran moltitudine di bambini vocianti trasmette dappertutto il sempre gradito suono dei suoi strumenti.

Al suono della piccola campanella e al grido corale di:

 

E chiamamulu sempri ‘o spissu!

Evviva lu Santissimu Crucifissu!

la preziosa immagine del Crocifisso è "tirata" dalla sua cappella, nel Duomo forzese.

L’antica croce dipinta sul legno viene quindi condotta presso l’altare maggiore, tra grida di osanna dei fedeli, suoni di campane, spari e musiche. E’ il momento tanto atteso e la commozione pervade tutti i devoti, che non riescono a trattenere le lacrime.

Grande è ancora la devozione per il SS. Crocifisso cui, da ogni parte del mondo, ogni forzese invia ex-voti in oro e contributi e danaro per l’organizzazione della festa che si conclude a sera con la processione. Sul sagrato della chiesa madre, la Santa Croce sosta sotto il risuonare dei botti e le luci dei fuochi d'artificio; il corteo religioso si snoda quindi lungo lo stretto corso della cittadina, mentre la gente comune segue silenziosamente in preghiera la Sacra effigie rappresentante il Cristo sofferente. Lo stesso antico ambiente in cui si svolge il religioso rito sembra "partecipare" a questa sofferenza con la sua austerità. Il SS. Crocifisso è portato a spalle dai devoti forzesi, preceduto dai confrati della SS. Trinità col loro caratteristico stendardo rosso e dalla congregazione tutta femminile del "Cuore di Gesù"; è seguito invece dalla banda musicale che intona inni sacri e dalla moltitudine di fedeli, mentre spettacolari fuochi d’artificio illuminano a giorno il cielo sereno preautunnale.


E' vietata la riproduzione anche parziale.
Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo lavoro può essere riprodotto, esposto pubblicamente, diffuso in rete, tradotto in qualunque lingua od in qualunque forma o con qualunque mezzo, senza la preventiva autorizzazione scritta degli autori.

www.forzadagro.org

Emanuele Giuseppe Di Cara Viale delle Rimembranze Forza D'Agrò E-mail: toglimi_edicara@aruba.it*
&
Nicola Di Cara Via Bachelet 40 31015 Conegliano (TV) E-mail: toglimi_ndicara1@tin.it* sito web
* Per inviare un e-mail si deve togliere la seguente parte: "toglimi_" inserita per frenare lo spam.

Forzadagro.org 2001-2017