web statistics
 
 Forza d'Agrò paese medievale a due passi da Taormina e l'Etna. Ricco di arte, storia e cultura, panorami mozzafiato. Famoso per aver accolto i cast di molti film.


Gli antichi edifici

Le case si addossano l’una all’altra affacciandosi sui ristretti spazi delle vie, che fungono da veri e propri cortili. Esse si innalzano alte e strette e si distinguono per i portoncini, con arco in pietra arenaria, in cui la "chiave dell’arco" ha forma spesso diversa da famiglia a famiglia.

I balconcini in ferro battuto sono sostenuti da mensole più o meno sagomate e sono caratteristici per i reggivasi che sostengono le piante di basilico o quelle contro il malocchio. Sono case costruite con terra e pietre locali; qualcuna ha ancora i solai di tavola, le travi di legno, i soffitti incannati e ripide scale di legno con botola.

Nei secoli si sono ulteriormente sviluppati i modelli preesistenti e, alle strutture grezze quasi abbozzate nella forma e dal tradizionale gusto medioevale, si sono aggiunti nuovi elementi che hanno conferito ritmo, leggerezza ed eleganza.

Di particolare interesse é l’Arco durazzesco di stile gotico - catalano che, al termine di una scenografica scalinata, permette l’accesso alla Piazza della SS. Trinità.

Il sec. XVII ha visto alcuni signorotti impegnati nella costruzione non più di piccole e modeste abitazioni, bensì di veri e propri palazzi in cui risulta evidente, per la maestosità e le decorazioni, la vicinanza alle forme dell’arte spagnola. Sono così il Palazzo Miano - Pizzolo, il Palazzo Mauro, il Palazzo Bondì e il Palazzo Garufi - Schipilliti.

Al secolo XVIII risale invece la Casa Crisafulli situata nella piazzetta del Duomo. Essa è caratteristica per i balconi in ferro battuto.

 

Nel ‘900, accanto alle soluzioni della tradizione forzese medioevale e rinascimentale, si è innestato un discorso modernista aggraziato da uno stile floreale e da un più monumentale classicismo. Una edilizia modesta ma piacevole, un liberty "minore" borghese ed operaio. Caratteristiche alcune abitazioni sul corso principale in cui é ricercata una linea curva e sinuosa in certi elementi del prospetto, con disegni floreali stilizzati nelle mensole che sorreggono i balconi e negli stessi archi dei portoncini.


E' vietata la riproduzione anche parziale.
Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo lavoro può essere riprodotto, esposto pubblicamente, diffuso in rete, tradotto in qualunque lingua od in qualunque forma o con qualunque mezzo, senza la preventiva autorizzazione scritta degli autori.

www.forzadagro.org

Emanuele Giuseppe Di Cara Viale delle Rimembranze Forza D'Agrò E-mail: toglimi_edicara@aruba.it*
&
Nicola Di Cara Via Bachelet 40 31015 Conegliano (TV) E-mail: toglimi_ndicara1@tin.it* sito web
* Per inviare un e-mail si deve togliere la seguente parte: "toglimi_" inserita per frenare lo spam.

Forzadagro.org 2001-2017