web statistics
 
 Forza d'Agrò paese medievale a due passi da Taormina e l'Etna. Ricco di arte, storia e cultura, panorami mozzafiato. Famoso per aver accolto i cast di molti film.


RELAZIONE SUL V CAMMINO INTERCONFRATERNALE DIOCESANO

Giorno 21 aprile si svolgeva a Forza d’Agrò, l’annuale cammino delle Confraternite e delle Pie Associazioni della Diocesi. Il tema di quest’anno è stato “L’Eucaristia nella vita della Chiesa e nel cammino delle Confraternite” relazionato da Mons. Cosimo Leone della diocesi di Cefalù. I lavori hanno occupato buona parte della mattinata, e sono stati introdotti dal saluto del delegato arcivescovile,  sac. Giovanni Impoco, da quello, del Governatore della Confraternita ospitante il cammino, Vincenzo Gullotta, e da quello del segretario diocesano Giuseppe Dini. Numerose confraternite hanno raggiunto Forza d’Agrò sin dal primo mattino, e con vivo interesse hanno preso parte al convegno.

Un’accurata organizzazione ha consentito di accogliere nel migliore dei modi tutti i partecipanti, indirizzandoli ai vari momenti della giornata, e fornendo tutte le informazioni principali. All’entrata del paese, si trovava un punto informazioni che era al completo servizio delle confraternite.

Conclusosi il convegno, il programma prevedeva visite guidate per il paese. Grande è stata l’adesione da parte delle confraternite, numerosi gruppi hanno richiesto delle guide che li conducessero per le antiche vie di Forza d’Agrò e al castello normanno che domina l’abitato. Grande interesse è stato anche manifestato per i vari monumenti disseminati lungo il percorso, ossia il Duomo della SS. Annunziata, la Chiesa della SS. Trinità, il Convento Agostiniano, l’artistica scalinata con l’arco Durazzesco, la Chiesa di S. Francesco, il Castello e le antiche vie medievali della parte antica del borgo.

Il momento clou della manifestazione è stato la processione pomeridiana. Luogo di raduno è stato la piazza antistante la Chiesa della SS. Trinità, la segreteria ha registrato la presenza di 37    confraternite, fra le quali quattro della diocesi di Catania e precisamente tre di Nicolosi ed una di Misterbianco. Il numero dei confrati che hanno preso parte al cammino è stato circa di 450, numero sicuramente in difetto, in quanto al momento della registrazione delle confraternite ancora i governatori rendevano noto di attendere altri confratelli.

Di particolare suggestione è stato il momento della partenza del cammino, la imponente scalinata del ‘400, è stata invasa dai diversi e numerosi vessilli e stendardi colorati, che hanno dato un particolare tono di sacro ma allo stesso tempo di colore e folclore. L’intero corteo snodato lungo le vie del paese ha raggiunto una lunghezza di circa 300 metri. Oltre ad essere stato un momento di fraternità è stato anche un momento di preghiera e di affidamento al Padre, infatti, gli altoparlanti dislocati  nel percorso, scandivano alte le lodi a Dio Padre dando un tono di solennità al cammino e coordinando la preghiera dei confrati. Luogo di arrivo è stato il duomo della SS. Annunziata che si è riempito sino all’inverosimile, ogni angolo è stato occupato da tutti gli stendardi e i vessilli che hanno fatto da corona alla solenne celebrazione eucaristica presieduta da Sua Eccellenza Rev.ma Arcivescovo Giovanni Marra. Presente anche il delegato arcivescovile sac. Giovanni Impoco, l’arciprete di Forza d’Agrò Domenico Di Natale, ed altri sacerdoti e diaconi della Diocesi. La solenne celebrazione eucaristica ha concluso il momento religioso della giornata ed ha rinnovato l’appuntamento per il prossimo anno.

Ad onor del vero, imponente e perfetta è stata la macchina organizzativa che ha coordinato tutti i momenti della giornata. L’intera confraternita della SS. Trinità e l’intero paese, si sono prodigati per la migliore riuscita della giornata. Un servizio d’ordine ineccepibile ha consentito di evitare ogni problema di carattere tecnico, quali il parcheggio, l’accoglienza ed i servizi necessari ad una così alta partecipazione popolare. Numerose persone del servizio erano a completa disposizione e pronti ad risolvere ogni minimo inconveniente che si potette presentare.

Il cammino di quest’anno ha forse registrato la più alta affluenza di tutti i cammini diocesani, o quanto meno degli ultimi. Si è registrato il più alto numerosi di adesioni da parte delle confraternite e delle pie associazioni; alto poi è anche stato il numero dei confrati che vi hanno partecipato. Ciò è di buon auspicio e invoglia a portare avanti questo progetto di fraternità e comunione

Processione confraternite

Processione confraternite

Conferenza: L’Eucaristia nella vita della Chiesa e nel cammino delle Confraternite

Processione confraternite

L'Arcivescovo Giovanni Marra

L'Arcivescovo Giovanni Marra nella chiesa della SS. Annunziata

L'arcivescovo Giovanni Marra nella chiesa SS. Annunziata

Sua Eccellenza Rev.ma Arcivescovo Giovanni Marra

La Confraternita della SS. Trinità in processione

Processione confraternite


E' vietata la riproduzione anche parziale.
Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo lavoro può essere riprodotto, esposto pubblicamente, diffuso in rete, tradotto in qualunque lingua od in qualunque forma o con qualunque mezzo, senza la preventiva autorizzazione scritta degli autori.

www.forzadagro.org

Emanuele Giuseppe Di Cara Viale delle Rimembranze Forza D'Agrò E-mail: toglimi_edicara@aruba.it*
* Per inviare un e-mail si deve togliere la seguente parte: "toglimi_" inserita per frenare lo spam.

Forzadagro.org 2001-2017